Summer School 2019 – Call for papers – Deadline estesa al 20 agosto

SUMMER_SCHOOL_2019_70x100-1

Summer School CeSPeC – XII edizione 2019

Cuneo – Alba – Savigliano – Mondovì (10-14 Settembre 2019)

 

Sguardi Connessi

Vedere, immaginare, agire nello spazio digitale

 

Bando per partecipazione rivolto a studenti, giovani studiosi e ricercatori – Deadline martedì 20 agosto

1. Borse di studio

Il CeSPeC offre la possibilità, previa presentazione di apposita domanda, a studiosi e studenti interessati di usufruire di una borsa di studio, erogata sotto forma di rimborso di una parte delle spese sostenute per la partecipazione alla Summer School (viaggio, pasti e soggiorno debitamente documentati). I borsisti saranno tenuti a partecipare in toto alle quattro giornate di lavoro (le presenze saranno registrate a ogni sessione), pena il decurtamento o il decadimento della borsa, a discrezione dell’organizzazione.

La presenza nella giornata di sabato 14 settembre, dedicata alle scuole liceali di Cuneo e Mondovì, non è obbligatoria. Ai borsisti sarà altresì assicurato il trasferimento da Cuneo a Savigliano, nonché il pranzo a Savigliano, nella giornata di venerdì 13 settembre. Potranno accedere alla borsa: studenti universitari, laureati, dottorandi e ricercatori delle discipline coinvolte nella Summer School 2019: filosofia, sociologia, antropologia, storia dell’arte, teoria dell’immagine, geografia, teoria dei media, semiotica.

Nel dettaglio, i candidati selezionati potranno usufruire di un contributo, il cui importo massimo viene perentoriamente definito secondo il seguente schema:

Luogo di residenza

Importo (€)

Provincia di Cuneo

80,00

Regione Piemonte (eccetto Provincia di Cuneo)

150,00

Altre Regioni Italiane

250,00

Estero

350,00

 

N.B.: per l’importo della borsa di studio viene considerata come luogo di provenienza la residenza fiscale e non il domicilio.

 2. Domanda

Gli interessati devono inviare una richiesta di erogazione, comprendente i propri dati e contatti, esclusivamente via e-mail agli indirizzi sottoindicati allegando:

  1. a) curriculum vitae et studiorum;
  2. b) lettera di motivazione/presentazione di non oltre 2000 battute.

Tali domande dovranno pervenire tassativamente entro e non oltre il 20 Agosto 2019. La comunicazione relativa all’assegnazione della borsa avverrà entro 7 giorni successivi alla chiusura del bando. I borsisti selezionati per la partecipazione dovranno presentarsi e registrarsi tassativamente un’ora prima dell’inizio della prima sessione dei lavori, presso la sede Universitaria ex-Mater Amabilis (Via Ferraris di Celle 2, Cuneo) all’avvio dei lavori della Summer School.

3. Call for papers

All’interno del calendario della Summer School 2019, il CeSPeC prevede la presentazione e la discussione di alcune comunicazioni degli stessi borsisti relative al tema trattato, della durata massima di 20 minuti. I contributi presentati, previo superamento dell’apposito processo di revisione anonima, saranno fatti oggetto di pubblicazione.

I candidati borsisti interessati a partecipare con una comunicazione dovranno inviare insieme alla domanda della borsa, il modulo per l’invio dell’abstract allegato al presente bando debitamente compilato entro e non oltre il 20 Agosto 2019. Verranno selezionati fino a un massimo di 8 abstract, la cui presentazione e discussione avrà luogo nel corso delle sessioni elencate nel programma. I candidati sono pregati di indicare anche la sessione di riferimento per la loro comunicazione (si veda il punto 5).

Attenzione! La presentazione del paper non è obbligatoria. È possibile fare domanda secondo le seguenti opzioni:

1) per la sola borsa di studio;

2) per la borsa di studio e la presentazione del paper per il workshop riservato ai borsisti.

 

Non è in ogni caso possibile presentare domanda per la sola presentazione del paper.

 

Quest’anno è anche previsto un workshop con la partecipazione del Prof. Mauro Carbone (Venerdì 13 Settembre, ore 15.00). Ad alcuni partecipanti verrà proposta la partecipazione attiva alla sessione in qualità di discussant di alcuni brevi saggi.

I candidati interessati a partecipare alla Summer School con una propria relazione sono pregati di rivolgersi alla sezione 5 per un elenco delle sessioni della scuola e dei temi di riferimento. Verranno accolte proposte congruenti con una o più delle sessioni.

4. Come partecipare

Nella domanda dovranno essere indicati il recapito telefonico e l’indirizzo e-mail del candidato, affinché sia possibile l’immediata comunicazione dei risultati della selezione.

Non verranno prese in considerazione domande inviate via telefax o per via postale. Non saranno altresì accolte domande incomplete o pervenute oltre i termini indicati. Le domande dei borsisti devono essere indirizzate all’attenzione della Segreteria del Cespec, al seguente indirizzo di posta elettronica (si consiglia di selezionare l’opzione della conferma di recapito e di lettura del messaggio): sguardiconnessi2019@gmail.com.

5. Contenuti e programma

Il tema di questa edizione della Summer School CeSPeC sarà il rapporto tra tecnologie digitali e cultura visuale. Nello specifico, la scuola metterà a fuoco il carattere specifico delle immagini digitali, il loro significato per la cultura e per la filosofia. Il punto di partenza teorico è che le immagini digitali vanno indagate non come semplice oggetto di contemplazione, ma piuttosto come entità performative che agiscono sulla realtà umana e sociale. Ci si concentrerà in particolare su tre ordini di problemi: a) La questione ontologica delle immagini digitali, ovvero il problema del cambiamento di statuto delle immagini in seguito alla cosiddetta “svolta digitale”; b) La questione antropologica, e dunque il ruolo delle immagini digitali per la costituzione della soggettività e per la vita umana; c) Il significato delle immagini e il loro ruolo nella costituzione dello spazio pubblico.

Clicca qui per scaricare il programma degli eventi

 


 

Clicca qui per scaricare il testo della call for papers

Call for papers – English version

C4P_modulo-invio-abstract_Italiano

C4P_Abstract-form_English