Utopia concreta

Utopia concreta, II edizione.

Democrazia, legami comunitari ed educazione permanente nel confronto tra diversità

Il progetto ha lo scopo di proporre una riflessione sul ruolo produttivo svolto dall’interazione tra filosofia, pedagogia, cinema e letteratura per promuovere la convivenza democratica tra diversità. Gli obiettivi sono quelli di sottolineare la rilevanza dell’educazione per la tenuta della democrazia, rafforzare la riflessione inter- e intra-generazionale, evidenziare la centralità della lettura, della drammatizzazione e della scrittura per la formazione di cittadini democratici e di una comunità inclusiva. Dal punto di vista metodologico il progetto si caratterizza per l’utilizzo della Philosophy for Children/Community di Matthew Lipman.

Visita il sito di Utopia concreta!

Utopia concreta è un progetto in cui filosofia, pedagogia, cinema e letteratura si intrecciano per riflettere sulla convivenza democratica tra diversità. Quale può essere il ruolo dell’educazione e dell’utopia per la tenuta della democrazia? Come possono la lettura, la drammatizzazione, la scrittura e la pratica della Philosophy for Community (P4C) rafforzare i legami tra le generazioni, formare cittadini democratici e dare vita a comunità inclusive che evitino il rischio della caduta nella distopia?

Dopo un primo anno di start-up Utopia concreta torna rinnovata e arricchita dalle esperienze, i dibattiti e gli incontri dei mesi passati. La nuova edizione, pur mantenendo inalterate le finalità che la caratterizzano, è stata strutturata per essere una prosecuzione del percorso avviato con un approccio non cattedratico che cercherà di coinvolgere il pubblico in diverse attività:

– un cinereading filosofico, dedicato a opere cinematografiche e letterarie di genere fantascientifico e utopico/distopico. Un cineforum non tradizionale, ma pensato per coinvolgere i partecipanti in maniera innovativa: non un semplice confronto a domande libere ma una sessione partecipata di Philosophy for Community (P4C), durante la quale i presenti potranno ragionare concretamente sui temi emersi durante la visione del film e la lettura dei passi del romanzo;

– un laboratorio di produzione editoriale collegato ad unpercorso di formazione: per valorizzare il laboratorio di educazione alla lettura, pratica di scrittura e dialogo comunitario  svolto nella prima edizione i cui partecipanti proseguiranno la loro formazione con l’obiettivo di elaborare una serie di racconti che convergeranno in un progetto editoriale con la collaborazione di giovani scrittori italiani.

L’Utopia si fa Concreta accompagnando i giovani lettori da fruitori passivi della cultura ad attivi partecipanti tanto alla produzione culturale quanto alla tenuta della democrazia; ai giovani partecipanti dei laboratori di entrambe le edizioni verrà offerto un percorso di formazione in facilitazione di gruppi di pari (peer education) con la metodologia Phylosophy for Community, è inoltre in corso una raccolta di fondi (qui la pagina del progetto su Produzioni dal basso) dedicata esclusivamente alla pubblicazione del libro “Utopia concreta”, una raccolta di racconti a tema utopico/distopico scritti dai membri del laboratorio di produzione editoriale, giovanissimi accomunati dalla passione per la scrittura, e che con la pubblicazione di questo testo completeranno la loro trasformazione in partecipanti attivi della comunità letteraria, culturale e democratica.

Esperienze di dialogo comunitario: un ciclo di sesioni di Philosophy for Community, a partire dai testi classici del genere fantascientifico, rivolto agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori della provincia di Cuneo in cui si tenterà di utilizzare la P4C anche con fini inclusivi rispetto a studenti e studentesse che presentano bisogni educativi speciali(BES) o disturbi specifici dell’apprendimento (DSA);

– un evento pubblico (“Lib[e]ritutti!”) con annessa “Caccia al libro”, un gioco a squadre tra reale, utopico e virtuale, che si svolgerà per le vie del centro storico di Cuneo.

I dettagli degli incontri, i report e le lezioni del corso di produzione editoriale sono sempre a disposizione sul blog del progetto: https://utopiaconcretacespec.wordpress.com/.